martedì 30 ottobre 2018

Belgio: gli informatori potranno commettere reati

30 ottobre 2018    secoursrouge.org


Gli informatori non sono agenti della sicurezza dello Stato ma semplici "fonti umane" che trasmettono informazioni ai servizi segreti belgi. Secondo una nota politica del ministro della giustizia Koen Geens (CD & V), queste persone potranno impunemente commettere reati  se la loro missione lo richiede e se il crimine è proporzionato all'obiettivo perseguito. Gli informatori non possono, tuttavia, danneggiare l'integrità fisica degli altri. Inoltre, una commissione di controllo composta da tre magistrati deve prima dare il suo benestare.


Koen Geens

Brasile: 27 università prese di mira dalla polizia

29 ottobre 2018             secoursrouge.org


Giovedì 25 ottobre, pochi giorni prima dell'elezione del candidato di estrema destra Jair Bolsonaro, la polizia ha investito 27 università, su richiesta dei tribunali elettorali. Le forze di polizia stavano cercando presunti materiali di propaganda illegale. A Rio, un giudice aveva tolto uno stendardo dal frontone dell'edificio della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Federale Fluminense (UFF), sul quale era inciso il simbolo antifascista. Alla State University di Rio, i funzionari elettorali hanno rimosso uno striscione in omaggio a Marielle Franco, un funzionario municipale di sinistra assassinato a marzo A Paraíba, gli agenti della Corte Elettorale hanno fatto irruzione nell'università per recuperare uno striscione con scritto "meno armi, più libri".Conferenze e dibattiti sulla dittatura militare e sul fascismo  sono stati banditi. È il caso di un dibattito pubblico dal titolo "Contro il fascismo, per la democrazia", ​​che si sarebbe tenuto presso l'Università Federale di Rio Grande do Sul (la regione di Porto Alegre). Domenica scorsa, in un discorso filmato trasmesso per i suoi sostenitori riuniti a San Paolo, Jair Bolsonaro ha annunciato " spazzeremo questi banditi rossi del Brasile" con "pulizie mai viste nella storia di questo paese" . Ha detto che classificherà il Movimento dei Landless Farmers (MST) e il Movimento dei Lavoratori dei senzatetto (MTST) come organizzazioni terroristiche.


La Facoltà di Giurisprudenza dell'Universidade Federal Fluminense prima dell'intervento della polizia

Bruxelles: mercoledì prossimo nuovo raduno per Mustapha Awad


29 ottobre 2018            secoursrouge.org


Il 1 ° novembre si aprirà il processo a Mustapha Awad in Israele. Il cittadino belga di origine palestinese, è  detenuto dal 19 luglio e in particolare, accusato di presunta appartenenza alla FPLP, un'organizzazione marxista considerata terroristica Per denunciare la detenzione arbitraria e la complicità del governo belga in questa detenzione, il Comitato Mustapha Libero ha fatto appello   per un raduno Mercoledì 31 ottobre dalle 16h alla stazione centrale di Bruxelles. 



Mustapha Awad ad un'udienza della corte israeliana.

Turchia / Kurdistan: arrestato svedese, accusato di connessione PKK



29 ottobre 2018  secoursrouge.org


Le autorità turche hanno arrestato uno svedese accusato di essere legato al Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK). HB, 46 anni, è accusato dalla polizia turca di essere entrato in Turchia per interviste clandestine con membri del PKK. L'arresto e la detenzione del sospettato fanno parte di un'indagine congiunta avviata dall'ufficio del procuratore generale Diyarbakir, dall'Agenzia di intelligence turca (MIT) e dalle forze di sicurezza.


Diyarbakir (Amed)

Cile: scontri del sabato a Santiago




29 ottobre 2018            secoursrouge.org


Nel pomeriggio di sabato, la "Marcia per Gesù" organizzata dalle sette evangeliche legate ai movimenti di estrema destra (come il movimento social-patriottico) è stata attaccata dagli  anti-fascisti . Durante l'intervento della polizia almeno un poliziotto è rimasto ferito e 19 antifa arrestati.





lunedì 29 ottobre 2018

India: imboscata vittoriosa della guerriglia

29 ottobre 2018     secoursrouge.org


Appena due settimane prima della prima fase delle elezioni parlamentari nel Chhattisgarh (dove il CPI (Maoista) ha lanciato un boicottaggio), i maoisti hanno teso un agguato ad  veicolo blindato della CRPF  uccidendo quattro soldati e ferendone altri due nel distretto di Bijapur . Gli uomini del Battaglione 168 del CRPF stavano conducendo un'operazione di controllo sulla strada tra Murdana Timapur quando sono stati attaccati . Il veicolo militare è esploso a meno di un chilometro dal campo CRPF.



Esplosione di un veicolo corazzatoEsplosione di un veicolo corazzato

Colombia: i dissidenti delle FARC attaccano una stazione di polizia

FARC fighters (archivio)


28 ottobre 2018            secoursrouge.org


Martedì 23 ottobre, un attacco all'esplosivo è avvenuto contro la stazione di polizia del comune di Hacarí (nel nord della regione di Santander). Questo attacco è stato rivendicato dall'ex trentatreesimo fronte delle FARC. La maggior parte delle FARC ha consegnato le armi nel 2016, ma alcuni combattenti hanno rifiutato gli accordi di pace e continuano a combattere. Sarebbero intorno ai 1200.

domenica 28 ottobre 2018

Resoconto della Settimana d'azione internazionale per Georges Abdallah

28 ottobre 2018         www.blogger.com

Su iniziativa di Samidoun, dal 13 al 28 ottobre si è svolta una settimana d'azione internazionale per la liberazione di Georges Abdallah in 20 paesi e dozzine di città (l'elenco delle attività seguenti):- Tolosa (Francia) il Sabato 13 Ottobre: stand informativo sul Georges Abdullah e prigionieri palestinesi da colpo su colpo 31 - Berlino (Germania), Sabato 13 Ottobre: sfilata per Georges Abdallah in una manifestazione antifascista e antirazzista da Samidoun - Manchester (Inghilterra) sabato 13 ottobre: stand informativo Abdallah Georges dalla Vittoria all'Intifada - Lione (Francia), Domenica 14 ottobre: affresco per Georges Abdallah dalla Giovane Guardia Lione - Bagnolet (Francia), Domenica 14 ottobre: azioni di solidarietà nel corso di una Partita di calcio MFC 1871 e Bagnolet - Amsterdam (Paesi Bassi), lunedì 15 ottobre: ​​foto di solidarietà a una conferenza di Revolutionaire Eenheid - Marsiglia (Francia), Mercoledì 17 ottobre: conferenza il 17 ottobre 1961 e Georges Abdallah organizzato da FUIQP - Parigi (Francia), Mercoledì 17 ottobre: bloccare il rilascio di Georges Abdallah al raduno per commemorare i massacri del 17 ottobre 1961 - Birzeit (Palestina), mercoledì 17 ottobre: ​​conferenza all'università di Georges Abdallah e dei combattenti internazionalisti organizzati dal Pole of Progressive Students. - Shatila (Libano), Venerdì 19 Ottobre: Conferenza dei scrittore arabo su Georges Assi Thurayya Abdullah - Göteborg (Svezia), Venerdì 19 ottobre: manifestazione per la Palestina e le sue prigionieri, tra cui Georges Abdallah - Rojava, Venerdì 19 ottobre: il video dichiarazione di solidarietà dal TKP / ML TIKKO - Napoli (Italia), Venerdì 19 Ottobre: Solidarietà foto scattata dal Coordinamento Napoli Palestina - Sidone (Libano), Sabato 20 Ottobre: incontro di sostegno organizzato dalla campagna libanese - Lannemezan (Francia), Sabato 20 ottobre: manifestazione davanti al George prigione Abdullah con 500 persone - Madrid (stato spagnolo), Sabato 20 ottobre: foto solidarietà durante una protesta contro la repressione organizzata da Iniciativa Comunista e il Movimiento Antirrepresivo - Tunisi (Tunisia), Sabato 20 ottobre: manifestazione davanti all'ambasciata di Francia ha organizzato dal Comitato tunisina - Montreal (Canada), Sabato 20 ottobre: foto solidarietà davanti all'ambasciata di Francia condotto dal soccorso Rosso in Canada - Francoforte (Germania), Sabato 20 Ottobre: Solidarietà immagine ad un simposio organizzato dall'azione ATIK e la solidarietà da un ex prigioniero di ATIK - Vienna (Austria), Sabato 20 ottobre: informazioni basamento organizzato dalla Comitato locale di - Milano (Italia), Sabato 20 ottobre: dimostrazione Fronte Palestina e il soccorso Rosso - Tripoli (Libano), Domenica 21 ottobre: affresco su un muro della città - di Ramallah (Palestina), Domenica 21 ottobre: manifestazione organizzata dal FPLP - Zurigo (Svizzera), Lunedi, 22 ottobre: foto solidarietà scattata da RJZ - Gaza (Palestina), Lunedi, 22 ottobre: manifestazione organizzata dal FPLP - Beirut (Libano), Martedì 23 ottobre: i tag all'ambasciata di Francia - Bruxelles (Belgio), Mercoledì 24 Ottobre: Distribuzione striscione gigante sul palazzo di giustizia - di Amman (Giordania), Mercoledì 24 ottobre: manifestazione davanti all'ambasciata di Francia - Atene (Grecia), Mercoledì 24 ottobre: manifestazione davanti all'ambasciata di Francia - Lille (Francia), 24 ottobre mercreid: manifestazione organizzata da molti collettiva - di Ginevra (Svizzera), Mercoledì 24 ottobre: la scrittura workshop organizzato dalla Red Secours - Saint-Denis (Francia), Giovedi, 25 ottobre: Prison convegno" by prigionieri "con la partecipazione di CLGIA - Copenhagen (Danimarca), venerdì 26 ottobre: ​​deposito di una lettera aperta all'ambasciatore francese - Belfast (Irlanda), sabato 27 ottobre: ​​veglia di solidarietà - Beirut (Libano), sabato 27 ottobre: ​​riunione del Ministero degli Affari Esteri a - Sydney (Australia), sabato 27 ottobre: ​​foto di solidarietà durante una manifestazione

Raduno ad Atene per la liberazione di Georges Abdallah

Spagna: sei anarchici arrestati a Murcia


27 ottobre 2018         secoursrouge.org

Sei anarchici arrestati a Murcia dalla polizia nazionale spagnola che li accusano di essere gli autori di numerosi attacchi esplosivi e incendiari contro infrastrutture tra cui alcuni piloni. I sei anarchici di età compresa tra i 21 ei 27 anni sono accusati di possesso, stoccaggio e traffico di esplosivi . Questa operazione segue un arresto e una perquisizione che hanno avuto luogo nel giugno di quest'anno nella città di Molina de Segura (regione di Murcia), durante la quale un giovane anarchico è stato arrestato e sequestrato materiale esplosivo. Trenta azioni simili nelle loro attrezzature e obiettivi hanno avuto luogo a Murcia. I sei anarchici arrestati vengono rimproverati per le ultime nove.


Arresti a Murcia

Perù: arresto di un maoista ricercato



27 ottobre 2018            secoursrouge.org


La Direzione contro il terrorismo (DIRCOTE) della polizia peruviana ha catturato ieri Javier Alcantara Choccña, "il compagno Eloy"attivista del PCP-SL . Eloy è stato catturato nel distretto di Querobamba, provincia di Sucre. Egli era ricercato per "terrorismo" come membro del comitato regionale del PCP-SL e il comandante della sottobase Querobamba per l'azione contro il governatore del distretto Caiuga.


Arresto di "compagno Eloy"Arresto di "compagno Eloy"

Palestina: attivista FDLP ucciso dall'esercito di occupazione

.

27 ottobre 2018          secoursrouge.org


Giovedì, 25 ottobre, il Fronte democratico per la liberazione della Palestina ha annunciato la morte di Mohammed Mahmud Besharat, ucciso dall'esercito di occupazione. L'assassinio è avvenuto mentre l'esercito occupante ha invaso la città di Tammun (a sud di Tubas) usando gas lacrimogeni e munizioni vere.


Mohammed Mahmud Besharat

sabato 27 ottobre 2018

Irlanda del Nord: fuochi d'artificio sequestrati a Saoradh locale a Derry

26 ottobre 2018       secoursrouge.org


Giovedì 25 ottobre, la polizia di Derry, accompagnata da una squadra di soldati, ha condotto una perquisizione nei locali del partito Saoradh.  Ha sequestrato più di 300 missili e arrestato un attivista sospettato di violare le regole della sua libertà su cauzione.Il partito Saoradh è un partito di sinistra formata da dissidenti repubblicani nel 2016. E 'attivo sia in Irlanda del Nord nella Repubblica d'Irlanda.


SaoradhSaoradh

venerdì 26 ottobre 2018

Colombia: un altro attivista assassinato

25 ottobre 2018          secoursrouge.org


Un insegnante indigeno, José Domingo Ulcue Collazo, è stato ucciso lunedì sera nella città di Santander de Quilichao, Dipartimento di Cauca, in Colombia. La sua morte lo rende il 173esimo attivista sociale ucciso in America Latina nel 2018. E dal 1 gennaio 2016, quando il governo colombiano e gli ex guerriglieri delle FARC hanno deciso di porre fine alle ostilità, 478 leader sociali sono stati uccisi.Dei 123 militanti uccisi tra il 1 gennaio e il 4 luglio di quest'anno, circa l'80% erano membri di organizzazioni contadine o indigene. Circa il 13% aveva legami con il raccolto di coca, specialmente quelli che lavoravano alla sostituzione delle colture o che protestavano contro lo sradicamento forzato dello stato. Quasi il 15% delle vittime erano donne. Più di 30 persone erano legate alle FARC, e molte erano affiliate a Marcha Patriotica, o Colombia Humana, alla testa di Gustavo Petro.


Jose Domingo Ulcue Collazos

Ue: sentenza a Strasburgo per tre attivisti baschi



25 ottobre 2018        secoursrouge.org



La Corte europea dei diritti dell'uomo ha accolto uno dei tre motivi di ricorso presentati da Santiago Arrozpide Alberto Plazaola e Francisco Mujika . Strasburgo ha dichiarato che lo Stato spagnolo ha violato l'articolo 6 relativo al diritto ad un processo equo. Essa afferma che il fatto che la Corte costituzionale abbia respinto i ricorsi presentati dai prigionieri aveva impedito il diritto di accesso al tribunale. Per questo, ha condannato lo Stato spagnolo a pagare un risarcimento globale di 4.000 euro: 2.000 euro per Santiago Arrozpide e 1.000 euro per Alberto Plazaola e Francisco Mujika.Tuttavia, la Corte europea dei diritti dell'uomo ritiene che l'articolo 5.1 della Convenzione sui diritti umani [il diritto alla libertà e alla sicurezza] e l'articolo 7 [il diritto a non essere condannato nel contesto della legislazione vigente] non è stata violata.


I giudici della Corte europea dei diritti dell'uomo

Italia/Bologna: Attaccata la sede fascista di Forza Nuova

10 dicembre. La sede dei ratti fascisti di Forza Nuova nel quartiere bolognese di Borgo Panigale, è stata attaccata con un ordigno ar...