venerdì 11 gennaio 2019

Germania: combattenti internazionalisti tedeschi accusati di terrorismo.

L'estrema destra AFD ha chiesto al governo federale di accusare di fare parte di organizzazione terroristica i cittadini tedeschi che in questi ultimi anni, hanno lasciato la  Germania per unirsi alla rivoluzione in Rojava.
101 presunti internazionalisti noti al governo federale 
Ci sono 101 persone con cittadinanza tedesca che hanno lasciato negli ultimi dieci anni la Germania per unirsi allo "YPG o al PKK" in Iraq o in Siria, secondo quanto affermato dal governo tedesco. Sette di loro erano caduti in combattimento, 65 sono tornati e 29 sarebbero ancora lì.
22 Procedimenti antiterrorismo
Pertanto, misure come la classificazione di un autore o di una persona interessata, il ritiro del passaporto, il divieto di uscita e i mandati di perquisizione sono regolati dai servizi di polizia dello stato. E  sono stati anche avviati 22 procedimenti con l'accusa di appartenenza a un'organizzazione terroristica all'estero in conformità con  l'Art. 129 A / B del codice penale tedesco con l'accusa di appartenenza a un'organizzazione terroristica straniera. Inoltre, due inchieste per "preparazione sediziosa di un reato grave " un indagato per "relazioni sediziose  atte a commettere un reato grave " e un metodo per la violazione della legge sulle associazioni.

Francia: Castaner decora la polizia coinvolta nella violenza contro i giubbotti gialli

20 luglio 2019 Castaner ha assegnato medaglie a 9.000 poliziotti coinvolti in casi di violenze commesse dalla polizia principalmente du...